La Community italiana per le Scienze della Vita

Le Scoperte Scientifiche più importanti del 2015 (2° Parte)

Continuando la nostra breve rassegna delle scoperte scientifiche più significative dell’ anno che sta per concludersi, rimaniamo stupefatti dei notevoli passi avanti compiuti dall’uomo nella tecnologia e nella chirurgia medica.

Chi genera figli aumenta di peso

Si è scoperto che i padri subiscono un aumento di peso e un aumento del loro  indice di massa corporea (BMI), secondo una ricerca condotta dal Northwestern University’s Feinberg School of Medicine. Lo studio, che ha seguito più di diecimila uomini durante 20 anni di vita, ha anche rivelato che gli uomini che non hanno avuto figli effettivamente perdevano peso.

Scienziati hanno creato topi intelligenti che non provano paura o ansietà

topo intelligenteGli scienziati che hanno partecipato a uno studio congiunto della University of Leeds e del Mount Sinai Hospital sono riusciti ad alterare un gene dei topi, migliorando la loro intelligenza e riducendo la loro capacità di provare ansia e timore. La scoperta potrebbe rivelarsi utile nella ricerca relativa al declino cognitivo collegato alla vecchiaia, come nel caso dell’Alzheimer o della schizofrenia. La modifica genetica ha implicato il blocco dell’ attività della fosfodiesterasi 4B. I topi a cui è stato inibito questo enzima hanno mostrato maggiori capacità cognitive, essendo in grado di imparare più in fretta e di ricordare più a lungo.

Un paralitico “cammina” di nuovo

paralisi

Il sistema di ‘ interfaccia cervello-computer’ sarà migliorato attraverso lo sviluppo di una versione impiantabile, dicono gli esperti. Ad un ragazzo di 26 anni che ha subito una lesione del midollo spinale lasciandolo paralizzato dalla vita in giù è stata data la capacità di camminare nuovamente, grazie al fatto che alcuni scienziati sono riusciti a dirigere le sue onde cerebrali agli elettrodi posti sulle sue ginocchia.

I medici responsabili hanno detto che si è trattato del primo caso di persona paraplegica a causa di lesione spinale che ha avuto la possibilità di camminare senza appoggiarsi ad arti robotici controllati manualmente.
Uno dei dottori responsabili ha aggiunto che ciò è stato possibile perché, anche dopo anni di paralisi, il cervello può ancora generare intense onde cerebrali che possono essere utilizzate in modo da permettere l’ uso delle gambe.

Il cancro è causato da fattori ambientali

cancro-e-stiledivitaRicerche relative alle cause del cancro  sono arrivate alla conclusione che, in generale, sarebbe causato da fattori ambientali, non, come si pensava precedentemente, alla sfortuna.

Nella prima parte di quest’ anno, uno studio mostrò che  il cancro era semplicemente il risultato di una coincidenza sfortunata ma questo è stato poi oggetto di significativo dibattito e ha condotto a un nuovo studio, che gli esperti considerano più attendibile. In base a questa ulteriore ricerca solo il 10- 30 % dei casi di cancro si formerebbe a causa di processi naturali all’interno dell’organismo.

Ricercatori scoprono il controllo della mente dei topi

topolino

Ricercatori della University of North Caroline e del National Institute of Health hanno scoperto come si possono utilizzare delle sostanze chimiche per manipolare il comportamento dei topi, accendendo e spegnendo neuroni, con effetti che sono durati fino a un’ ora. I test condotti si sono concentrati sul controllo della fame e dei livelli di attività dei topi, aprendo così la strada per la ricerca di possibili metodi che permettano di utilizzare le connessioni cerebrali nel trattare malattie nell’uomo stesso.

Si spera ovviamente che questi sforzi concertati di varie università, ospedali e istituti scientifici del mondo possano in qualche modo migliorare la qualità della vita umana, animale e del mondo in cui viviamo.

Articoli correlati