La Community italiana per le Scienze della Vita

Il formicaio intelligente – Donato A. Grasso

I segreti delle formiche, tra comportamenti incredibili, diversità e potenzialità applicative nascoste.

Conosciamo le formiche soprattutto per la loro straordinaria capacità di collaborazione, per la loro grande forza e per la proverbiale laboriosità. Ma le formiche possono veramente stupire. Ne sono un esempio le specie che formano zattere in caso di alluvione, quelle del genere Atta che coltivano funghi e quelle che “pascolano” cocciniglie per poi “mungerle” per trarne la melata. Queste curiosità e tanti altri aspetti stupefacenti della vita delle formiche sono il cuore del libro “Il formicaio intelligente. Come vivono e che cosa possono insegnarci i più sociali tra gli insetti“, di Donato Antonio Grasso.

Etologo e professore di Zoologia, Etoecologia e Sociobiologia presso l’Università di Parma, Donato A. Grasso studia gli insetti, e in particolare il loro comportamento, le loro interazioni con piante e microrganismi e gli adattamenti evolutivi che li caratterizzano. Si interessa anche della biodiversità in ambienti naturali e urbani e cura progetti di citizen science. Nel suo libro “Il formicaio intelligente” ha voluto trasmettere la sua passione per il mondo delle formiche e di tutto ciò che possono insegnarci, dalla politica all’informatica, dalla ricerca spaziale alla medicina.

Esistono più di 13200 specie di formica, distribuite in 334 generi, a cui la scienza ha dato un nome. Ciascuna con la sua struttura, la sua biologia, il suo comportamento e la sua ecologia. [Solo in Italia] sono presenti 250 specie distribuite in oltre 40 generi. Altre, pur essendo state segnalate, non hanno ancora un nome e non sono ancora state descritte dagli specialisti.

– Donato A. Grasso

Contenuto di “Il formicaio intelligente”

“Il piacere dell’osservazione era tale che non sentii alcuna esigenza di prendere tra le dita qualcuno di quegli esseri per guardarli meglio.” Così, nel prologo, l’autore ci cala subito nella sua meraviglia e la sua passione per il piccolo cosmo delle formiche: attraverso i suoi occhi di bambino.

Poi parte, tra bellissimi esempi e fotografie. Racconta di formiche dai fossili a oggi, in diversi angoli del mondo ad affrontare le sfide delle diversità ambientali. Quindi, approfondisce l’importanza della colonia per le formiche e racconta di alcune loro abilità eccezionali: come cercano o costruiscono il nido e dei modi con cui ne regolano la temperatura e l’umidità; come e perché riescono a sollevare oggetti o altri animali anche migliaia di volte più grandi di loro; ma anche come alcune cacciano, avvelenano, fuggono, o saltano molto lontano.

Dopodiché l’autore approfondisce le simbiosi di alcune formiche con altre specie, dai batteri ai funghi, da altri animali alle piante, passando per la capacità di alcune di produrre antibiotici o antifungini per proteggere i partner. E non potevano mancare i casi di formiche parassitate e quelli di formiche parassite o “schiaviste”, che approfittano dei membri di altre specie per avere nutrimento o protezione. Talvolta rapendo la prole di altre formiche per farne le proprie operaie.

L’autore si sofferma poi sull’intelligenza delle formiche, su come prendono decisioni e su come possono medicarsi in caso di necessità, con un occhio a quello che noi possiamo imparare da loro. Inclusi altri ambiti, come quello dell’agricoltura sostenibile. E raccontando come tutti possano prendere una lente di ingrandimento, abbracciare la curiosità e contribuire a capire un po’ meglio il mondo.

Commento

Studiare il modo in cui le formiche collaborano e comunicano può raccontarci qualcosa di noi, oltre che di altri animali e del mondo che ci circonda. Ma conoscerle ci consente anche di fare progressi tecnologici e scientifici in altri ambiti.

Solenopsis invicta [è] una delle specie invasive più odiate al mondo per il suo pericoloso veleno che però si è rivelato utile per le importanti proprietà farmacologiche. Le formiche tagliafoglie e i loro simbionti producono antibiotici efficaci anche contro i ceppi di patogeni super-resistenti. Analizzando il comportamento delle formiche argentine sono stati messi a punto nuovi algoritmi che utilizziamo nei nostri software.

– Donato A. Grasso

E scoprire le formiche ci può meravigliare. Ma per quanto le formiche siano di per sé utili e interessanti, la narrazione le valorizza enormemente. “Il formicaio intelligente” è ben scritto, ricco ma leggero, chiaro e avvincente. La passione dell’autore traspare da tutti gli esempi, le riflessioni e la cura. Come nel caso dei capitoletti finali, che seguono la conclusione del saggio vero e proprio come se non fosse sufficiente per racchiudere tutto quanto di interessante c’è da dire sulle formiche. Infatti, emergono miti da sfatare e altre curiosità su questi insetti, a chiudere il viaggio con qualche chicca. Per esempio, quella delle “formiche pigre”, specie in cui gran parte delle operaie non svolge mansioni per la colonia (finché non viene a mancare la forza lavoro di altre).

Conclusione

Ho incontrato l’autore grazie a un passato webinar targato BioPills, “Tra social network e superorganismi“. Ho subito percepito la sua passione per il tema e la sua capacità di divulgare. Appassionante dall’inizio alla fine, “Il formicaio intelligente” è scritto in modo semplice e coinvolgente. Tutti gli aneddoti e studi menzionati sono affascinanti e d’impatto e le foto rendono le già belle descrizioni ancora più vivide.

Consigliamo decisamente questo libro. In particolare, pensiamo che potrebbe interessare agli appassionati di formiche, che sicuramente grazie all’esperienza dell’autore e alla ricchezza del libro troveranno nuove curiosità che non conoscevano, ma anche a chiunque (dai 10 anni in su) ami gli animali, la scienza, le curiosità e le letture che fanno cambiare prospettiva sul mondo.

Acquista “Il formicaio intelligente” su Amazon

La copertina del libro: il titolo campeggia su una foglia su cui cammina una fila di formiche TitoloIl formicaio intelligente. Come vivono e che cosa possono insegnarci i più sociali tra gli insetti

Autore: Donato Antonio Grasso

Genere: Saggio divulgativo

Casa editrice: Zanichelli

Anno di pubblicazione: 2018

Articoli correlati
Commenta