Sei Alimenti da Evitare ? L’opinione di un esperto di sicurezza alimentare

Questi sei alimenti da evitare sono stati indicati in un recente articolo da Bill Marler. Chi è Bill Marler? (Domanda che probabilmente si fanno i lettori italiani, dato che negli USA è piuttosto noto). Bill Marler è un famoso avvocato che ha dedicato gran parte della sua carriera in processi relativi a casi di intossicazione alimentare, e che ha rappresentato migliaia di clienti che avevano subito gravi danni alla salute a causa di cibi avariati o contaminati. Spesso è riuscito a ottenere risarcimenti di svariati milioni di dollari da grosse aziende alimentari (vedi il caso Jack in the Box E. coli O157:H7 del 1996).

Recentemente Marler ha pubblicato un articolo sul “Food Poison Journal” in cui ha indicato in modo specifico 6 alimenti che “eviterebbe come la peste”. Vediamo quali sono, secondo Marler, questi 6 alimenti da evitare e se possiamo estrarne dei suggerimenti per una più corretta e sana alimentazione.

Latte e succhi confezionati non pastorizzati (“crudi”)

6 alimenti da evitare - latte crudo
6 alimenti da evitare – latte crudo erogato da un distributore

Infatti il latte non pastorizzato, spesso definito latte crudo, può essere contaminato da batteri, virus e parassiti.

Tra il 1998 e il 2011, ci sono stati 148 casi di avvelenamento collegati al latte e latticini crudi – e se pensiamo che relativamente poche persone negli Stati Uniti consumano tali prodotti, tale cifra, 148 intossicazioni non è da ignorare.

Il caso suindicato ( infezione da Escherichia Coli del 1996) fu causato da succo di mela non pastorizzato. “Non c’è beneficio maggiore dell’ allontanare il rischio di bere prodotti che possono essere resi sicuri dalla pastorizzazione”. Ha detto Marler.

Germogli crudi

6 alimenti da evitare - germogli di soia
6 alimenti da evitare – germogli di soia

Germogli crudi o poco cotti sono stati collegati a più di 30 infezioni batteriche avvenute negli Stati Uniti dalla metà degli anni 90.

Anche recentemente, nel 2014, la salmonella causata da germogli di fagioli hanno mandato 19 persone all’ospedale.” Ci sono stati troppi casi di infezione per non prestare attenzione al rischio della contaminazione da parte di questi germogli. Questi sono prodotti che proprio non mangerei mai” ha aggiunto Marler.

Carne non cotta a sufficienza

6 alimenti da evitare - Bistecca alla Fiorentina
6 alimenti da evitare – Bistecca alla Fiorentina

Marler ordina hamburger ben cotti. “Se non è cotta interamente a 160° F può causare avvelenamento da e.coli e salmonella e altre malattie infettive”. Come nelle bistecche, la frollatura – pratica comune nei ristoranti in cui la bistecca è frollata con aghi e coltelli per rompere le fibre muscolari e renderla più tenera – può anche trasferire germi dalla superficie all’interno della carne stessa.

Quindi la cottura diventa ancora più determinante in caso di carne frollata.

Frutta e verdura prelavata o precotta

6 Alimenti da Evitare - Insalata in Busta
6 Alimenti da Evitare – Insalata in Busta

“Li evito come la peste” dice Marler. Perché ? Più un alimento è maneggiato e lavorato, più è probabile che si contamini. “Ci siamo così abituati alla convenienza dei cibi prodotti in quantità industriali – insalate in busta o in scatola, precotto di questo, precotto di quell’altro ecc.

La convenienza va bene ma qualche volta penso che non giustifichi il rischio”. Marler compra prodotti non lavati nè tagliati in piccole quantità e li consuma nell’arco di 3/4 giorni per ridurre il rischio di listeria, batterio letale che si moltiplica alla temperatura del frigo.

Uova crude o poco cotte

6 alimenti da evitare - uovo alla coque
6 alimenti da evitare – uovo alla coque

Ricorderete l’epidemia di salmonella del 1980 e dei primi anni 90 che era dovuta principalmente alle uova. Se avete chiuso con le uova crude, allora, potreste altrettanto farlo anche ora.

Il più recente focolaio di salmonella da uova, nel 2010, ha causato circa 2.000 casi segnalati della malattia.

Penso che il rischio di infezione di salmonella da uova è molto più basso oggi di quanto lo fosse 20 anni fa, ma personalmente mangio ancora le mie uova ben cotte”. dice Marler.

Ostriche e frutti di mare crudi

Marler ha detto che, ultimamente i frutti di mare crudi – soprattutto le ostriche- stanno causando un maggior numero di malattie.

6 alimenti da evitare - ostriche crude
6 alimenti da evitare – ostriche crude

L’avvocato collega questo fenomeno al riscaldamento globale dei mari, il quale favorisce la proliferazione microbica. “Le ostriche sono organismi filtratori e, quindi, assumono tutto quello che c’è nell’acqua. Se ci sono batteri questi penetrano nel loro sistema, e se voi, a vostra volta, li mangiate potreste avere dei problemi fisici.

Ho visto più casi del genere negli ultimi 5 anni che negli scorsi 20 anni. Semplicemente non vale la pena rischiare”

Potrebbero sembrare delle misure esagerate, anche perché alcuni di questi alimenti vengono considerati delle vere e proprie prelibatezze, parte della nostra cultura e tradizione.

La bistecca alla Fiorentina, l’uovo alla coque, cozze od ostriche crude con limone… D’altra parte non si possono prendere alla leggera i problemi di intossicazione alimentare studiati e portati addirittura in tribunale da Marler. Quindi, sta a noi, a livello personale, se adottare determinate accortezze nella nostra alimentazione, o se seguire il motto ‘epicureo’, “mangiamo e beviamo, poiché domani moriremo”. D’altra parte dobbiamo essere coscienti che le nostre scelte personali potrebbero anticipare quel ‘domani’.

Articoli correlati