Home / Didattica / Biologia cellulare

Biologia cellulare

Come funziona il Sistema Immunitario? A Cosa Servono gli Anticorpi?

sistema immunitario

Il Sistema Immunitario dell’Uomo è molto complesso ed a tutt’oggi con diversi punti interrogativi. Per poterlo studiare occorrono competenze eterogenee che spazino dalla Genetica, alla Biochimica, all’Anatomia e Fisiologia umana. Il Sistema Immunitario e la sua risposta: Questa risposta si può dividere essenzialmente in due meccanismi: la Risposta Innata  la …

Leggi ancora »

I Trasposoni

trasposoni

Ella infatti individuò una frequente rottura all’estremità di un cromosoma del mais, mentre ne studiava la carosside. Trovò nuovamente la sequenza di tali geni in un altro cromosoma deducendo che si fosse “spostato”, vinse il Nobel nel 1983. I trasposoni si trovano sia nei procarioti che negli eucarioti: nei procarioti sono …

Leggi ancora »

Ribosomi – Struttura, Funzione e Sintesi Proteica

La traduzione e i ribosomi

La traduzione è un meccanismo biologico che avviene in ogni cellula, tramite cui una sequenza nucleotidica di RNA viene “decifrata” e tradotta nella corrispondente sequenza proteica (per dettagli Clicca Qua). In tutti gli esseri viventi, dai batteri sino all’uomo, questo complesso meccanismo avviene grazie a particolari complessi macromolecolari: i Ribosomi. Ma da …

Leggi ancora »

Il flagello: dalla struttura alla funzione

flagello batteri microscopio

Esiste infatti un gruppo polifiletico, non avente un progenitore ancestrale comune, di protozoi detto flagellati, caratterizzati appunto dal flagello. In base al numero di flagelli abbiamo organismi: Monotrichi: possiedono un solo flagello, ad una estremità ( es. Pseudomonas ) Anfitrichi: possiedono due flagelli, alle estremità ( Thymus Serpyllum ) Lofotrichi: più flagelli ad un’estremità a formare …

Leggi ancora »

La glicolisi

Con il termine “glicolisi” si intende un processo biochimico costituito di una serie di reazioni che mirano a “scindere” una molecola di glucosio in due di piruvato. Le reazioni sono 10 e avvengono nel citosol della cellula. Questo è il catabolismo ad oggi meglio conosciuto in quanto fu anche uno …

Leggi ancora »

I perossisomi

perossisomi

I perossisomi sono probabilmente gli organelli cellulari meno conosciuti. Nonostante ciò, essi sono fondamentali al punto che al loro interno avvengono più di 60 reazioni. Furono scoperti nel 1967, quindi molto recentemente, dal biochimico belga Christian de Duve, anche se la loro esistenza veniva già ipotizzata dal decennio precedente. Cosa …

Leggi ancora »

Filamenti intermedi – Il citoscheletro (parte 3)

filamenti intermedi

Cosa sono i filamenti intermedi I filamenti intermedi sono strutture fibrose implicate nella resistenza a stimoli di natura fisica: trazione, compressione ed elasticità. Vengono definiti “intermedi” in quanto il loro diametro è di circa 10nm, ovvero una dimensione appunto intermedia rispetto le altre due componenti sopracitate. Non sono presenti in …

Leggi ancora »

Microtubuli – Il citoscheletro (parte 2)

microtubuli

Ricapitolando – Il citoscheletro è l’insieme delle strutture cellulari adibite a funzioni di sostegno, controllo delle divisioni cellulari, resistenza a stimoli quali trazione e compressione. Nella prima parte abbiamo descritto i microfilamenti, ovvero strutture elicoidali proteiche costituite principalmente di actina, fondamentali sopratutto nei processi di motilità intra ed extracellulare. Adesso ci …

Leggi ancora »

Microfilamenti – Il citoscheletro (parte 1)

microfilamenti

Il citoscheletro  può essere definito come l’insieme delle strutture deputate al “supporto” della cellula. Con “supporto” si intende: resistenza alla trazione e alla compressione, movimento e divisione cellulare. È composto di tre strutture principali: microfilamenti, microtubuli e filamenti intermedi. Un pò di storia  Inizialmente l’ipotesi dell’esistenza di una componente fibrillare non poteva essere …

Leggi ancora »