Home / Didattica / Biologia cellulare

Biologia cellulare

I Trasposoni

trasposoni

I trasposoni sono sequenze del DNA in grado di muoversi all’interno di questo, causando mutazioni quali delezioni, inversioni e traslocazioni. Il termine fu coniato nel 1974 da Hedges e Jacob, anche se a scoprirli fu Barbara McClintock negli anni ’50.Ella infatti individuò una frequente rottura all’estremità di un cromosoma del …

Leggi ancora »

Ribosomi – Struttura, Funzione e Sintesi Proteica

La traduzione e i ribosomi

La traduzione è un meccanismo biologico che avviene in ogni cellula, tramite cui una sequenza nucleotidica di RNA viene “decifrata” e tradotta nella corrispondente sequenza proteica (per dettagli Clicca Qua). In tutti gli esseri viventi, dai batteri sino all’uomo, questo complesso meccanismo avviene grazie a particolari complessi macromolecolari: i Ribosomi. Ma da …

Leggi ancora »

Il flagello: dalla struttura alla funzione

flagello batteri microscopio

Con flagello si intende un’estroflessione cellulare atta generalmente alla locomozione. Possono essere presenti anche più flagelli in uno stesso organismo: il numero e il tipo di tale struttura è un elemento fondamentale nella classificazione di specie viventi. Esiste infatti un gruppo polifiletico, non avente un progenitore ancestrale comune, di protozoi …

Leggi ancora »

La glicolisi

Cos’è la glicolisi? Con il termine “glicolisi” si intende un processo biochimico costituito di una serie di reazioni che mirano a “scindere” una molecola di glucosio in due di piruvato. Le reazioni sono 10 e avvengono nel citosol della cellula. Questo è il catabolismo ad oggi meglio conosciuto in quanto …

Leggi ancora »

I perossisomi

perossisomi

I perossisomi sono probabilmente gli organelli cellulari meno conosciuti. Nonostante ciò, essi sono fondamentali al punto che al loro interno avvengono più di 60 reazioni. Furono scoperti nel 1967, quindi molto recentemente, dal biochimico belga Christian de Duve, anche se la loro esistenza veniva già ipotizzata dal decennio precedente. Cosa …

Leggi ancora »

Filamenti intermedi – Il citoscheletro (parte 3)

filamenti intermedi

Ricapitoliamo – Il citoscheletro è un insieme di strutture atte al sostentamento della cellula in risposta a stimoli esterni quali resistenza a compressioni e trazioni, assistenza in processi come movimento e divisioni cellulari. I microfilamenti e i microtubuli sono gli elementi finalizzati specialmente alle attività “dinamiche”, legate quindi a motilità e …

Leggi ancora »

Microtubuli – Il citoscheletro (parte 2)

microtubuli

Ricapitolando – Il citoscheletro è l’insieme delle strutture cellulari adibite a funzioni di sostegno, controllo delle divisioni cellulari, resistenza a stimoli quali trazione e compressione. Nella prima parte abbiamo descritto i microfilamenti, ovvero strutture elicoidali proteiche costituite principalmente di actina, fondamentali sopratutto nei processi di motilità intra ed extracellulare. Adesso ci …

Leggi ancora »

Microfilamenti – Il citoscheletro (parte 1)

microfilamenti

Il citoscheletro  può essere definito come l’insieme delle strutture deputate al “supporto” della cellula. Con “supporto” si intende: resistenza alla trazione e alla compressione, movimento e divisione cellulare. È composto di tre strutture principali: microfilamenti, microtubuli e filamenti intermedi. Un pò di storia  Inizialmente l’ipotesi dell’esistenza di una componente fibrillare non poteva essere …

Leggi ancora »

Apoptosi cellulare – La sintesi

apoptosi

Un pò di storia – Il termine apoptosi è forse tra le parole, in ambito biologico, più conosciute dagli “addetti ai lavori” e non. Il termine fu coniato nel 1972 dai ricercatori Kerr,Wyllie e Currie (per il nome si ispirarono al termine greco apoptosis che indica la caduta delle foglie dai …

Leggi ancora »

Tre tappe fondamentali dell’evoluzione della vita

Evoluzione

Origine degli eucarioti, comparsa dei mitocondri e dei cloroplasti: riassumiamo brevemente tre tappe fondamentali dell’evoluzione della vita. Negli ultimi tempi su BioPills si è parlato molto delle differenze tra organismi eucarioti e procarioti, e del ruolo fondamentale di cloroplasti e mitocondri (si veda ad esempio qui, qui e qui): riassumiamo …

Leggi ancora »